Esperienza di ricerca al Tartufo Bianco: Caccia simulata a Neive

Vigneto Neive
Special Tour 2 Ore Disponibilità: 2020-02-01
12052 Neive CN, Italia Neive

Esperienza di ricerca al Tartufo a Neive

Il comune di Neive, in provincia di Cuneo, nelle Langhe, inserito nell’elenco dei borghi più belli d’Italia, oltre ad essere la Terra dei Quattro Vini ( Barbera d’Alba, Dolcetto d’Alba, Barbaresco e Moscato d’Asti), è un territorio fertile per la crescita dei tartufi bianchi e neri.

Sono diverse le tartufaie naturali che si trovano tra le colline di Neive, territorio compreso nel patrimonio vitivinicolo dell’Unesco. Nei boschi di Neive è dunque possibile prendere parte ad una esperienza all’aperto di caccia al tartufo, la preziosa perla del terreno dal profumo inconfondibile.

Prenotando una caccia al tartufo a Neive, avrete la possibilità, grazie all’aiuto del Trifolao (il cacciatore di tartufi) e del suo cane da tartufi, di andare alla ricerca di tartufi bianchi e neri. Durante l’esperienza di caccia al tartufo, oltre a scoprire perchè il tartufo è così costoso, potrete imparare dove cresce il tartufo, come trovarlo e soprattutto come mangiarlo.

 


PARTENZA/RITORNO
Boschi e tartufaie di Neive (Google Map)

INIZIO ESPERIENZA
L’inizio è personalizzabile. Durante il periodo estivo l’esperienza non verrà fatta nelle ore più calde.

INCLUSO
  • Ebook sul Tartufo
  • Ricettario per mangiare il tartufo
  • Informazioni sul tartufo
  • Trifolao esperto e cane da tartufo

NON INCLUSO
  • Stivali
  • Trasporto
  • Il tartufo trovato ( sarà possibile acquistarlo)

 

Cosa aspettarsi dalla ricerca al tartufo a Neive

La caccia al tartufo bianco d’Alba a Neive è sicuramente un’esperienza unica, infatti, senza essere particolarmente esperti, dovrete semplicemente passeggiare tra i boschi di Neive, accompagnando il vostro fidato cane nei punti in cui potete trovare i tartufi.

Il vostro trifolau, vi spiegherà dove è possibile trovare i tartufi bianchi e neri e qual è la loro stagionalità. Il vostro compito, sarà dunque quello di accompagnre il cane nelle zone in cui è più probabile trovare i tartufi e raccogliere le preziose perle rare del territorio di Neive.

Essendo questa una caccia simulata avrete la certezza di ammirare come il cane, ignaro di tutto, distinguerà il profumo dei tartufi, nascosti a qualche centimetro sotto terra. Quando ogni giorno il trifolao esce alla ricerca dei tartufi con il suo cane, passerà molto tempo, a portare il cane vicino alle piante dove solitamente si possono trovare tartufi, attrezzato di pazienza e attenzione. Infatti, durante le due ore di esperienza di caccia al tartufo a Neive vi verrà spiegato dove e quando è possibile trovare i tartufi e parteciperete ad un breve esempio di caccia al tartufo.

 

Cosa Imparerete durante la ricerca al tartufo a Neive

  • Cos’è il tartufo
  • Perchè il tartufo è così costoso
  • Dove è possibile trovare il tartufo bianco e nero
  • Quando trovare il tartufo bianco d’Alba
  • Come conservare il tartufo
  • Come si mangia il tartufo
L’incontro: Conosci il Trifolao e il cane

L’esperienza di caccia al tartufo a Neive comincia con l’incontro con il Trifolao e il suo fedele cane da tartufi. Il cacciatore di Tartufi, chiamato Trifolao in piemontese, sarà la vostra guida durante l’esperienza all’aperto.

Prima di cominciare la caccia al tartufo nei boschi di Neive vi verranno date alcune indicazioni per affrontare al meglio l’attività, indossate gli stivali e avventuratevi nel bosco.

Durante la passeggiata nel bosco, la vostra guida vi spiegherà vicino a quali alberi o cespugli è possibile trovare i tartufi, quindi con molta attenzione dovrete aiutare il cane indicandogli i posti più probabili in cui trovare i tartufi d’Alba.

 

La Ricerca: caccia al tartufo nel bosco di Neive

Grazie all’esperienza del trifolao che vi aiuterà durante la caccia, potrete facilmente aiutare il cane a cercare il tartufo che si nasconde sotto terra.

Il protagonista della caccia al tartufo è sicuramente il cane, infatti, è grazie a lui che è possibile trovare i tartufi, poichè questi si nascondono fino a 10 cm di profondità nel terreno.

 

La Scoperta: scava nel terreno per raccogliere il tartufo

Quando il cane avrà puntato una zona tra le radici dell’albero, scodinzolando comincerà a scavare, e ora è necessario il vostro intervento.

Il cane, scavando con le sue zampe, con la smania di volerlo mangiare, potrebbe rischiare di compromettere l’integrità del tartufo. Per evitare tutto questo, quando il cane vi avrà indicato il luogo in cui si nasconde il tartufo, dovrete allontanarlo e procedere a raccoglierlo personalmente.

Il miglior modo, per preservare il tartufo, è scavare con calma con le mani o con qualche piccolo attrezzo, facendo attenzione a non danneggiarlo, dovrete scavare bene la terra che lo circonda, per poterlo estrarre con facilità.

 

Il Ritorno: continua la caccia  per due ore

La caccia al tartufo a Neive durerà circa due ore, e per tutto questo tempo potrete cercare il tartufo che si nasconde nel terreno. Essendo una caccia simulata, potrete trovare diversi tartufi che ha pazientemente nascosto il trifolao, ma nulla esclude che possiate trovare dei nuovi tartufi.

Al termine dell’esperienza di caccia al tartufo, tornerete all’inizio del percorso e potrete continuare le vostre attività nelle Langhe, e perchè no, degustare i vini del territorio insieme ad una cena a base di tartufo.

 

Neive, terra dei quattro vini, è in provincia di Cuneo, nelle Langhe, patrimonio dell'Unesco. Neive dista 10 km da Alba, 30 km da Asti e 25 km da Bra è stato nominato come uno dei borghi più belli d'Italia. Oltre ad ammirare il paesaggio tipico delle Langhe, potrete degustare i migliori vini del Piemonte e assaggiare il tipico tartufo bianco d'Alba.
 Call Center: +39.328.708.43.34
Totale: 110.00€ Da 110.00€ /persona

Compila il form per ricevere maggiori informazioni